Seguici su

Notizie

21 Novembre 2020

Al via i lavori di restauro della Sala dei Quaranta a Palazzo Bo

Lo scorso 28 ottobre sono iniziati i lavori di restauro delle tele situate nella Sala dei Quaranta a Palazzo Bo.

La sala che precede l’Aula Magna prende il nome di Sala dei Quaranta dalla
presenza di quaranta ritratti dell’artista Gian Giacomo dal Forno di studenti
illustri stranieri che nei secoli hanno frequentato l’Università di Padova. Qui è collocata la storica cattedra lignea di Galileo Galilei.
La Sala dei Quaranta documenta il ruolo dell’Ateneo come centro
propulsore di incontri, di libertà, di scambi e diffusione della cultura.

Il restauro dei ritratti presenti nella Sala dei Quaranta è uno dei principali progetti di valorizzazione del patrimonio storico artistico del nostro territorio che sarà realizzato in vista dell’Ottocentenario dell’Università di Padova.

Il nostro Ordine ha deciso, durante l’assemblea degli iscritti svoltasi a dicembre 2019, di partecipare con un contributo di 4.300 € al restauro della tela raffigurante Johan Ruthven.

https://www.unipd.it/news/lavori-restauro-sala-quaranta-palazzo-bo

Allegati

Ultimi articoli

Notizie 17 Gennaio 2021

Corso FAD 4,5 ECM

IL CAMPIONAMENTO DEI RIFIUTI: LA NORMA UNI 10802:2013 ECONTROVERSIE PENALI NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI Il corso ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti le competenze specifiche per applicare correttamente norma UNI 10802:2013 per il campionamento deirifiuti.

Notizie 21 Novembre 2020

Al via i lavori di restauro della Sala dei Quaranta a Palazzo Bo

Lo scorso 28 ottobre sono iniziati i lavori di restauro delle tele situate nella Sala dei Quaranta a Palazzo Bo.

Notizie 28 Ottobre 2020

Corso D.Lgs. 81/08 AGGIORNAMENTO per LAVORATORI

Durata evento: 6 oreModalità: e-learningCrediti: 9 crediti ECMCosto: €65,00 cad.

Notizie 6 Ottobre 2020

CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI A COMPLESSIVI 766 POSTI PER L’ASSUNZIONE DI VARIE FIGURE PROFESSIONALI

l’Agenzia delle dogane e dei monopoli ricerca varie figure professionali, 150 posti saranno riservati a chimici iscritti all’Ordine.

torna all'inizio del contenuto