Notizie

13 Aprile 2022

Presentazione del libro “Molestie olfattive”

Tra i problemi che caratterizzano l’ambiente di vita e di lavoro le molestie olfattive sono spesso sottovalutate. Le emissioni che causano queste molestie derivano da una molteplicità di sorgenti, puntuali o diffuse, continuative o stagionali, che sono accompagnate da una non corretta gestione del processo o da una ridotta efficienza dei sistemi di abbattimento.

Il prossimo 20 aprile 2022, dalle ore 9.00 alle 13.30

Presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, Piazzale Aldo Moro, 7 a Roma

Avrà luogo la Presentazione del Volume “Molestie olfattive” Studi, metodi e strumenti per il controllo.

Per iscriversi ed avere maggiori informazioni potete visitare questo link

Qui sotto trovate il programma dettagliato.

Presentazione del libro “Molestie olfattive”

Ultimi articoli

Notizie 27 Giugno 2022

Comunicazione dell’EPAP relativa alla migrazione e sostituzione indirizzo PEC

Pubblichiamo per conoscenza il testo della comunicazione ricevuta dall’ EPAP relativamente alla modifica del dominio di posta certificata.

Notizie 27 Giugno 2022

Esami di Stato di abilitazione all’esercizio della professione di CHIMICO e CHIMICO IUNIOR

In data 5 maggio 2022 il Ministero ha pubblicato le Ordinanze Ministeriali nn.

Notizie 24 Giugno 2022

Interruzione del servizio PagoPA

Si informano gli iscritti che, in seguito ad attività di aggiornamento dei sistemi, il portale MyPAy dalla Regione Veneto non sarà funzionante nelle seguenti giornate: Da sabato 25 giugno 2022 ore 14.

Notizie 31 Maggio 2022

SCUOLA ESTIVA: APPLICAZIONI SCIENTIFICHE IN AMBITO FORENSE

Il corso è frutto della collaborazione tra ANFeA (Associaziona Nazionale per la Fisica e le Applicazioni) e SBAI (Dipartimento di Scienze Applicate all’Ingegneria di Sapienza) e si terrà dal 4 al 9 luglio 2022 c/o Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale, Sapienza Università di Roma – Via Eudossiana, 18 La Scuola si rivolge ai professionisti che operano o che intendono operare nell’ambito delle indagini giudiziarie, e che provengano dal mondo scientifico (fisici, chimici, ingegneri, biologi), da quello giuridico (avvocati, magistrati, giudici) e da quello delle Forze dell’Ordine.

torna all'inizio del contenuto